I Musei che si Possono Visitare dal Proprio Computer

I Musei Online

Abbiamo ricordato come il collezionismo delle opere d'arte risalga all'Antica Grecia e come, in confronto, sia piuttosto recente l'allestimento di musei pubblici aperti a milioni di visitatori.

Solo in età moderna si è diffusa la consuetudine di entrare nei musei per ammirare i capolavori esposti, assistere a mostre d'arte temporanee, seguire percorsi di storia naturale, scegliere itinerari etnografici, godere la visione di quadri di Maestri del Rinascimento o manufatti d'artigianato tipico.

Nel Duemila anche il modo di visitare i templi dell'arte si è trasformando, adeguandosi alla realtà telematica e virtuale nella quale siamo immersi. 

Molti musei e pinacoteche sono entrati in rete, attraverso siti internet che propongono visite multimediali alle sale dell'arte. Tali innovative visite ai musei online sono rese possibili dagli enormi progressi intervenuti nell'informatica e nella telematica uniti alla creatività degli operatori del settore.

Dal connubio tra tecnologia e fantasia sono nati siti internet grazie ai quali godere di immagini tridimensionali, fare visite virtuali nel museo ed affiancare alla visione delle opere schede informative, il tutto a vantaggio delle persone che entrano in un tempio dell'arte tramite il proprio computer.

Anche per i visitatori reali non mancano nuove e molteplici opportunità per visitare il tradizionale in maniera inedita, come illustreremo di seguito.